Menu

 

  • Aumenta la sicurezza

JRGUMAT è in grado di proteggere dalle scottature quando è impostato per farlo. L'elevata precisione di controllo garantisce anche la sicurezza nei processi produttivi con specifiche di temperatura definite.

  • Risparmio di energia

La valvola di termomiscelazione funziona senza energia esterna. Se integrata in un sistema di circolazione, la quantità di acqua calda necessaria a coprire le perdite di calore viene reimmessa nell'accumulatore o nel generatore di acqua calda. Il resto viene immesso direttamente nel miscelatore.

  • Migliora il comfort

La temperatura dell'acqua calda al punto di prelievo è sempre costante.

  • Confezione smart e durevole

L'imballaggio per il trasporto della valvola di termomiscelazione JRGUMAT viene utilizzato per l'isolamento termico durante il funzionamento.

Un prodotto - una vasta gamma di applicazioni possibili

Edifici residenziali e sensibili

L'acqua troppo calda può provocare delle scottature alla pelle. È quindi opportuno limitare le temperature massime dell'acqua calda nei punti di prelievo, come rubinetti o soffioni della doccia. Infatti, i danni alla pelle si verificano in pochi minuti con una temperatura dell'acqua compresa tra 45 e 51°C, in pochi secondi a partire da 51°C e in una frazione di secondo a partire da 70°C. In edifici con usi sensibili come ospedali, residenze per anziani, scuole e asili, ma anche in hotel o appartamenti, l'acqua calda può essere impostata a una temperatura massima sicura con la valvola di termomiscelazione JRGUMAT. 

Aziende agricole

Nelle aziende agricole, ad esempio, la valvola di termomiscelazione JRGUMAT regola la temperatura dell'acqua degli abbeveratoi per il bestiame o durante la preparazione del mangime.

Edifici industriali e commerciali

Grazie all'elevata precisione di regolazione, le valvole di termomiscelazione JRGUMAT possono essere utilizzate per applicazioni speciali, come elementi di regolazione per il mantenimento delle temperature o per processi che richiedono una temperatura costante dell'acqua. Ovunque non sia possibile regolare individualmente la temperatura dell'acqua tramite un miscelatore, l'acqua miscelata impostata alla temperatura desiderata è utile.

Protezione da surriscaldamento per i sistemi di energia alternativa

Quando l'acqua viene riscaldata utilizzando l'energia solare, le stufe a pellet o le stufe a legna, ad esempio, possono verificarsi temperature elevate nel serbatoio dell'acqua calda. La valvola di termomiscelazione JRGUMAT regola l'acqua calda alla temperatura desiderata.

Termotecnica

La valvola di termomiscelazione JRGUMAT viene utilizzata anche come interruttore termico, ad esempio negli scambiatori di calore e nei serbatoi di stoccaggio sanitario con diversi intervalli di temperatura dell'acqua.

Come funziona la valvola di termomiscelazione JRGUMAT?

La valvola di termomiscelazione JRGUMAT è una valvola a tre vie, ad architettura aperta e a regolazione proporzionale, realizzata in bronzo. La temperatura dell'acqua miscelata viene trasmessa al termostato. Questo confronta la temperatura con il set point. Se la temperatura dell'acqua miscelata non corrisponde al set point, il volume nel termostato cambia. Questo fa sì che il cursore della valvola si sposti sul perno, in modo da consentire l'ingresso di una maggiore quantità di acqua fredda o calda, a seconda delle necessità, fino a quando la temperatura dell'acqua miscelata non corrisponde al punto stabilito.

L'alloggiamento della valvola di termomiscelazione JRGUMAT è realizzata in bronzo a basso contenuto di piombo. Questa lega è conforme agli attuali limiti di piombo dell'UE e può essere installata senza esitazione fino al 2036 e utilizzata successivamente. Clicca qui per ulteriori informazioni sulla transizione della gamma di prodotti verso materiali privi di piombo.

  1. Termostato
  2. Guida della valvola in bronzo
  3. Perno in acciaio inox
  4. Acqua fredda
  5. Acqua calda
  6. Acqua miscelata
  7. Circolazione
JRGUMAT Thermomischer 3400

Le istruzioni di installazione devono essere rigorosamente rispettate per garantire un funzionamento senza problemi delle valvole di termomiscelazione JRGUMAT. È necessario attenersi alle norme e alle direttive locali.

Per ulteriori informazioni, si prega di contattare il team di assistenza tecnica locale o un rappresentante. Saremo lieti di consigliarvi sulla corretta applicazione e sulle specifiche di installazione.

Temperature dell'acqua individuali

Le valvole di termomiscelazione JRGUMAT 3400 sono attualmente disponibili con temperature standard impostate in fabbrica (25/40/48/55°C). Le impostazioni individuali vanno da un minimo di 20°C a un massimo di 65°C. Sono disponibili altri tipi che coprono ulteriori intervalli di temperatura. È possibile modificare l'impostazione della temperatura dell'acqua miscelata all'interno degli intervalli di impostazione specificati della rispettiva valvola di termomiscelazione.

Affinché la valvola di termomiscelazione JRGUMAT funzioni correttamente, la temperatura dell'acqua calda erogata deve essere superiore di almeno 5K rispetto alla temperatura desiderata dell'acqua miscelata. Le condizioni idrauliche equilibrate all'ingresso dell'acqua calda e dell'acqua fredda sono fondamentali. 

Georg Fischer S.p.A.

Via Eugenio Villoresi 2-4

20864 Agrate Brianza

Italia

GF logo on the headquarters building